Posts in Storie & Idee

Guida di Cagliari di Claudia Rabellino Becce, il contributo di Nick Tixi

C’è anche il contributo scritto di Nicola Tixi Montisci sul mondo degli aperitivi e della notte nella guida di Cagliari edita da_editore.

Un prezioso lavoro di Claudia Rebellino Becce che presenteremo il 5 giugno

Cagliari, la città dei sette colli che si affaccia sul Golfo degli Angeli, è un luogo di innumerevoli sorprese. Una città solare, ma anche lunare, esoterica e misteriosa, che sfugge a ogni definizione.

È questa l’essenza che Claudia Rabellino Becce – avvocata, autrice e public speaker, ligure d’origine ma cagliaritana di adozione – cattura nella sua nuova guida una mappa del cuore e dell’anima di Cagliari, pensata per coloro che vogliono scoprirne ogni sfaccettatura.

La guida – edita da Feltrinelli – verrà presentata mercoledì 5 giugno alle 18 a Villa Fanny, con la prefazione di Antonello Angioni, Maria Francesca Chiappe e Maria Laura Berlinger.

Camus e lo Straniero

“Oggi è morta la mamma. O forse ieri, non so”. Questo è l’ incipit dello “Straniero”, il romanzo che Albert Camus scrisse nel 1942 e avrebbe contribuito a portarlo tra i big della letteratura mondiale del Novecento.

Da questi primi capitoli che sto leggendo, è un romanzo spigoloso e asciutto, che non dà spazio alle emozioni, quasi cronachistico. Una “dichiarazione al mondo” di Camus che perlustra le asperità della vita di noi tutti.

Faccio tesoro di qualche passaggio della sua vita artistica direttamente dal discorso alla consegna del Premio Nobel: “i veri artisti non disprezzano nulla e si sforzano di comprendere invece di giudicare: e se essi hanno un partito da prendere in questo mondo, non può essere altro che quello di una società in cui, secondo il gran motto di Nietzsche, non regnerà più il giudice, ma il creatore, sia esso lavoratore o intellettuale.

La missione dello scrittore è fatta ad un tempo di difficili doveri; per definizione, non può mettersi oggi al servizio di coloro che fanno la storia: è al servizio di quelli che la subiscono”.

Comunicare, comunicare la politica e altri miti

(Un post che nasce da una bella chiacchierata di stamattina, provo a sintetizzare ma ci vorrebbe tanto altrontempo)

Quando mi chiedono di gestire social o di occuparmi di uffici stampa o comunicazione in politica o per attività varie, la mia risposta rimane sempre la stessa di tanti anni e forse è la più antipatica: non ci sono scorciatoie né trucchi magici, solo duro lavoro, strategia e creatività oltre a un investimento economico da fare. Read More