Posts in News

Dove Tixi mixa quest’estate

Ci vediamo in giro, ci vediamo con la musica!

Ecco i miei appuntamenti/serate/eventi da resident DJ per quest’estate:

  • Giovedì al Bacan (Cagliari) dalle 19
  • Venerdì al Bacan (Cagliari) dalla mezzanotte
  • Sabato al Club Nautico (Chia, Teulada) dalle 23.

Guida di Cagliari di Claudia Rabellino Becce, il contributo di Nick Tixi

C’è anche il contributo scritto di Nicola Tixi Montisci sul mondo degli aperitivi e della notte nella guida di Cagliari edita da_editore.

Un prezioso lavoro di Claudia Rebellino Becce che presenteremo il 5 giugno

Cagliari, la città dei sette colli che si affaccia sul Golfo degli Angeli, è un luogo di innumerevoli sorprese. Una città solare, ma anche lunare, esoterica e misteriosa, che sfugge a ogni definizione.

È questa l’essenza che Claudia Rabellino Becce – avvocata, autrice e public speaker, ligure d’origine ma cagliaritana di adozione – cattura nella sua nuova guida una mappa del cuore e dell’anima di Cagliari, pensata per coloro che vogliono scoprirne ogni sfaccettatura.

La guida – edita da Feltrinelli – verrà presentata mercoledì 5 giugno alle 18 a Villa Fanny, con la prefazione di Antonello Angioni, Maria Francesca Chiappe e Maria Laura Berlinger.

Nuovo disco di Tixi: We Rise

È uscito ed è già ascoltabile liberamente!

Si chiama We Rise, è il mio terzo disco dopo Bacan e Back again, e lo puoi trovare in ascolto già sulle piattaforme musicali (Spotify, Apple Music, Youtube) semplicemente cercando “Nick Tixi – We Rise”.

“We Rise” non è solo una traccia, è un’esperienza, un viaggio musicale che vi invita a celebrare ogni istante, ogni sfida superata, ogni nuova alba.

Questo brano di Nick Tixi è nato con un obiettivo ben preciso: portare allegria all’ascolto e far risuonare i club di tutto il mondo con il suo ritmo irresistibile. Le sonorità funk che si intrecciano con un beat house incalzante creano un mix perfetto, capace di far muovere anche i piedi più restii. La linea di basso pulsante e le melodie coinvolgenti vi trascineranno in un vortice di pura euforia.

“We Rise” è un inno alla capacità di rialzarsi sempre, di trovare nella musica la forza per affrontare ogni giorno con un sorriso. Ogni nota è un invito a lasciarsi andare, a vivere il momento e a celebrare la vita con chi ci sta intorno.

Quando il beat inizia, il corpo non può fare a meno di muoversi, il cuore batte al ritmo della musica e del sax e l’anima si libera. Questo pezzo è stato pensato per tutti voi che cercate nella musica una via di fuga, un modo per esprimere gioia e condividere momenti indimenticabili.

Quindi, preparatevi a risorgere, a lasciarvi avvolgere da un’atmosfera festosa e travolgente. “We Rise” è qui per ricordarvi che, nonostante tutto, ogni giorno può essere una festa, e ogni sfida superata merita di essere celebrata.

Sintonizzatevi, alzate il volume, e lasciate che “We Rise” vi porti in alto, molto in alto. Buon ascolto e buona festa!

Ecco il link al canale Spotify https://tr.ee/HwJlfMApid

Weekend in consolle di Tixi

Ho un bel weekendino da DJ in città

Stasera 040 Zeroquaranta evento solidale di Gruppo Emergency Sud Sardegna

Venerdì Obicà Cagliari con l’aperitivo artistico accompagnato dalle opere di Sara Paravagna

Venerdì dopo il live di Rovelli al Bacàn

Per tutto il resto c’è www.tixi.it

Bruxelles a fine anno: una memorabile festa da DJ!

Una telefonata che porta con sé il richiamo delle note e l’invito a far risuonare la mia musica in terre lontane. Strane connessioni, ma così nascono molti miei miei viaggi.

La cugina di un mio amico mi sente mixare a Malta e mi chiama per andare alla sua festa a Bruxelles.

È un’esperienza che va oltre la geografia, è un’immersione nelle melodie della vita che si svolge in luoghi diversi, apparentemente senza punti comuni se non l’Europa.

La voce di Deborah – così si chiama – al telefono porta con sé il calore di una proposta: qualcuno ha sentito la mia arte, il mio mixare di generi, il mio modo di fare il DJ. È una chiamata che suona come una sinfonia, un invito a prendere un aereo e portare la mia passione ancora una volta in un luogo diverso, a contribuire a serata destinata a essere speciale.

Accetto l’invito con l’entusiasmo di chi sa che sarà un’esperienza bellissima. Bruxelles diventa la mia destinazione, un palcoscenico in cui la città stessa è una parte integrante della performance.

Perchè oltre alla festa a fine dicembre, c’è la città. La Grand Place, con la sua maestosità, le vie del centro piene di vita e di luci, è il preludio di una sinfonia urbana che esplorare sarà un’emozione.

Il pomeriggio. Arrivano i CDJ della Pioneer, si affittano audio e luci. Il camion della pizza c’è e con esso un attrezzatissimo banco bar. La notte della festa, il momento in cui la mia musica prende vita, e il luogo diventa il mio tempio sonoro. Le persone  ballano con le note. La presenza, la connessione tramite un amico di un amico, è il filo conduttore che unisce tutte le storie in un’unica melodia.

Al termine, mentre Bruxelles si accende di luci notturne, rifletto su come ogni viaggio sia un capitolo nella mia avventura musicale. C’è sempre qualcosa di bello e nuovo ma la mia solita voglia di condividere con il mondo. E così, con il cuore colmo di note e storie, il mio viaggio musicale continua. Chissà, le prossime destinazioni