Seleziona una pagina

Un anno fa ero a New York. Inutile dire che è stato uno dei viaggi più belli e intendi della mia vita. Andarmene quasi piangendo è stata la prova che questa città abbia lasciato un segno nel mio cuore e che abbia ancora un debito con lei.

(Ancora grazie ai miei compagni di viaggio virtuali Marcello Casu Andrea Laddo Stefano Cortis e a chi ha ispirato e organizzato tutto Giuseppe Marcialis)

Condividi