Seleziona una pagina

Dicono che esistano mari belli e brutti.
Mari cristallini e paradisi e “altri” mari che non possono “competere”
Come se fosse una gara e chi vince può vantarsene in giro.
Il mare è sempre mare e non ascolta idiozie.
È paziente come le onde.
E in ogni colore e latitudine rappresenta un perenne punto d’arrivo, un grande fratello capace di sussurrarci al cuore

Condividi