Finalmente si parte

Sono un folle, mio padre lo diceva sempre “ti devi fermare e non fare tutto quello che fai”.

Venerdì scorso, una notte insonne, febbre e tosse. Ho pagato un mese vissuto fortissimamente tra impegni, lavoro e torneo. E così son crollato a letto e tra i brividi e la gola arrossata alle 5 del mattino ho deciso: biglietto cancellato, partenza rimandata a oggi, rifatto tutto.

Cambio tragitto per andare prima a un evento musicale a Derby dove ci saranno 5 tra i migliori dj al mondo e poi salire in Scozia.

Eccomi qui, in aeroporto, davanti al check in, dopo aver passato i controlli di sicurezza e fatto una doppia colazione prima di iniziare una giornata lunghissima: arrivo a Stansted, treno per Derby e poi in serata a Donnington park. Ci vorrà un supertixi.

Non tutti i mali vengono per nuocere, penso, perché il viaggio si è ulteriormente sviluppato e come diceva un tale…il meglio deve ancora venire.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.