Seleziona una pagina
Mancanze

Mancanze

Il 24 gennaio sarebbero stati 78 e tu non ci sei. Ebbene sì, parlo di un padre andato via forse troppo presto o amato troppo poco per quanto avresti voluto. Sembra un’eternità da quel duemilaeundici, la vita è andata avanti, quell’addio mi ha reso...

Libertà di scelta

Il fine vita è da anni per me la scelta matura e consapevole di ognuno e non l’accanimento terapeutico. La vicenda di Charlie, purtroppo, e il dolore dei genitori che (giustamente) provano ogni tentativo e non si arrendono  a quello che sembra un destino scritto...

Mi dispiace

Che parole ci sono quando un amico, di primo mattino, ti racconta che la persona più importante della sua vita ha un male incurabile? Che cosa puoi rispondere, pensare, dire, suggerire? Per una volta tanto, la tua incontinenza verbale non trova più vie d’uscita...

Di chi è la colpa?

Mamma si dimentica la figlia in auto. La figlia muore. Si può anche oggi essere colpevolisti? Viviamo nella società della distrazione e dell’impegno continuo e forsennato, facile additare colpevoli. La paura di perdere qualcosa, impegni, lavoro e scadenze, ci...

15 anni

Beatrice, 15 anni, quanta bellezza, quanto tempo non vissuto, quanti rimorsi per tutto quello che poteva essere ma una parola troppo grande per noi lo ha tagliato per sempre. Eppure l’insegnamento pur nel dolore c’è: vivere sapendo che tutto è fugace e non...