Selezionate senza pietà

Ho sempre pensato che le buone amicizie e frequentazioni ti rendessero grande.

Sei la gente che frequenti, i libri che leggi, i viaggi che fai, i luoghi che vivi.
Ecco perché malgrado tenga la porta aperta, seleziono tutti, senza pietà. Perché se non rispetti la mia idea, io non ti voglio in mezzo ai piedi. Perché se non mi dai nulla, anzi mi togli qualcosa, preferisco evitarti. E per dare, sia chiaro, serve davvero poco: l’onestà, l’impegno e una mente aperta.
Stessa cosa dicasi per facebook: bisogna tenere in bacheca solo chi ti arricchisce, con i suoi pensieri, anche se non la pensa come te, (anzi meglio!) e nascondere o eliminare quelli che scrivono idiozie, purtroppo tanti, bimbiminkia grandi e piccoli, crastuloni, utili idioti di religioni e partiti politici e mentecatti di vario genere.
Diceva un conoscente: selezionate senza pietà. Facciamolo subito
Dimenticavo: buenas dias da Sevilla.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.