Sono a Oristano, al Centro federale della Figc, a una riunione delle società di promozione. Foto, pezzi, aggiornamenti da scrivere e appunti da riodinare. Tempo per rientrare sotto un sole cocente e una radio che propone Simply red.
Accendo la macchina, poca benzina, 40 km di autonomia.
Cominciano i pensieri: un giorno dovessi citare delle persone sicuramente un posto speciale ci sarà per chi in questo mio periodo di vita, cambiamenti, viaggi e stravolgimenti, che mettono a dura prova fisico e mente più di quanto uno pensi stando fermi e la frivolezza e leggerezza diventa una risposta naturale) si sta sempre facendo sentire anche solo per chiedermi come sto, che non mi esclude per invidia o lontananza e capisca che dietro una vita forse da cazzone e semprebambino ci sono sempre tanti sacrifici. Che non complica, non giudica e non mette bastoni.
Sto investendo tempo e pazienza in lavori, progetti e passioni, facendo scelte fondamentali e camminando in un sottile filo.
Ho ingranato la prima e non so come andrà. Intanto, grazie 🙏

Condividi