Lo so che non uscire nel weekend e la sera ci pesa tanto. Pensa a me che da anni faccio il DJ! 😟

Mah, leggi un attimo. 🙃
In nessun decreto c’è scritto che non si possa uscire, ma bisogna avere ATTENZIONE.

☝️Chi non sta bene deve starsene a casa, anche se ha qualche linea di febbre. Contattare i medici nei casi importanti.
☝️Gli anziani e gli immunodepressi devono evitare il più possibile di uscire. Sono le categorie a rischio contagio. E noi dobbiamo tutelarle con i nostri comportamenti.
☝️Chi arriva da zone a rischio del Nord Italia deve contattare gli operatori sanitari e stare a casa per 14 gg obbligatoriamente, senza nessuna altra disposizione. Deve farlo, stop.

😎Chi sta bene può uscire con responsabilità.

🏖🏕⛲️Quanti spazi all’aperto ci sono? Quanto è bello vivere in Sardegna? Siamo pochi e abbiamo molto.
Puoi far passeggiate, correre, stare in giro. O leggerti un libro, lavorare a casa. Guardarti un film, riscoprire una passione.
Sfrutta l’occasione.
Puoi anche andare nei locali aperti e che rispettano le disposizioni di Legge.

🔺DA EVITARE
Qui c’è da fare qualche sacrificio. Stare vicini, gli assembramenti, i contatti, i baci, gli abbracci, le strette di mano, i locali affollati e che non rispettano la distanza di un metro (in generale locali affolati). Anche se sono alla moda e c’è la gente troppofigga.
Stare a un metro di distanza, così complicato? Proviamoci!

💪Premiamo i locali e gli imprenditori che aprono responsabilmente rispettando regole e distanze. Anche loro fanno sacrifici.
Se non ci fossero opportunità di uscire o trovare un locale adatto, stiamo a casa o all’aria aperta.

☝️Agli studenti: NON è una vacanza da scuola. È un periodo eccezionale e grave. Siate attenti, rispettare le norme e non fregatevene. Avete la responsabilità della salute dei vostri parenti più anziani e di chi è in malattia!

🙌🙌🙌Sarà dura ma ce la faremo tutti insieme. Contaminando anche gli altri con la forza della ragione e del buonsenso. 🇮🇹😇

ALZA IL VOLUME DEL TUO SENSO CIVICO

Condividi