Weekend

ImpegniCome sempre è un weekend impegnativo.

Mi sto rilassando un attimo, si fa per dire, prima di andare a Capoterra per le final four di Coppa Italia che metteranno di fronte le quattro migliori di serie c1 di calcio a 5.

Ieri abbiamo chiuso il 2011 con la trasmissione su Radio Press “Radio Crastulo”: un’intervista a Maurizio Melis, promotore di un una bella iniziativa di solidarietà Maragnao che si svolge da Linea Notturna e una con Antonio Spiga dei Vanity Club, a mio parere attualmente la migliore organizzazione presente sull’arida scena cagliaritana. Ho iniziato a programmare il capodanno (riconfermato il dj set al Charlie) e poi mi son fatto una bella sgambata alla nostra scuola calcio in via Newton.

 

Dovrei andare a dormire per ricaricarmi, anche perché stanotte avrò come sempre serata in disco, ma mi sono scontrato con le ultime scadenze che mi rincorrevano da giorni. E poi mi sono accorto che da un po’ scrivo troppi stati e pochi interventi sul blog e sugli altri siti, Tiscali compreso. Devo rimediare assolutamente.

 

Troppi pensieri da raccogliere, troppi frammenti e idee da riunire assieme per farne il libro, quello che tanti aspettano. E poi c’è il cd musicale che necessita di qualche ritocco per essere finalmente pronto per l’ascolto (cominciato, pensate, due mesi fa, e poi accantonato).

 

Un segreto: l’idea è non fare mai tutto d’un sorso un lavoro. Meglio andare avanti con piccole scadenze e programmi, giorno dopo giorno. Ogni volta che ti prendi in mano qualcosa, dopo averla lasciata per fare altro, viene un’idea nuova e utile per avvicinarti alla conclusione.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.