Ebbene sì, qualcuno si offende, qualche altro ride, qualche altro è d’accordo, qualche altro no, tanti capiscono il “gioco” altri no.

I miei stati spesso sono provocazioni o semplici ironie alle nostre (mi ci metto dentro anche io, ci mancherebbe) fissazioni quotidiane e per le cose che si leggono e vedono su fb e in giro.

Non c’è nessun istinto offensivo personale, giusto per chiarire. Resto dell’idea che ognuno sia sempre libero di fare e pensare ciò che meglio crede, che nessuno ha il dono della verità assoluto, che ognuno racconta il mondo come lo vede.

Ma la dialettica e la polemica siano necessarie per cercare le nostre piccole verità, anche mettendo in discussione altre verità.

Di me potete dire ciò che volete, coerente o incoerente, pazzo o serio, intelligente o stupido….poco importa.

Ognuno tiene dell’altro un giudizio.

Non sono un santo né un filosofo, tante cose che scrivo sono specchi di me stesso e del mondo che frequento. Ma, se possibile, cerco sempre di fare quel passo per andare “Oltre” per non piegarmi troppo alle mode. Ciò spesso costa amicizie e collaborazioni. Tutto è messo in conto.

 

Se qualcuno si sentisse toccato, avete un grande potere: eliminarmi dalle amicizie, non mi offendo mica 🙂

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *