Albe di città

alba

Adoro svegliarmi all’alba. Credo sia un’occasione irripetibile per guardare la città, godersela riapparire pian piano con le luci del sole e andare a braccetto con i propri pensieri.

Come oggi, che sono andato ad accompagnare mio fratello e sua moglie all’aeroporto.

Mentre la calda voce di Alicia Keys in “Empire state of mind” accompagna il breve tragitto dalla città all’aerostazione, penso a tutte le scadenze del giorno, alla voglia di ricominciare, alle occasioni irripetibili che spesso non sfruttiamo.

Credo che le albe siano incredibili momenti di rigenerazione dell’anima, che non vadano mai sprecate e se possibile godute fino alla fine. Con un cappuccino caldo davanti, un libro da finire, con due appunti scritti di pugno sul primo taccuino davanti, con una passeggiata o una corsa. O semplicemente ascoltando il silenzio interrotto da qualche rumore lontano.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.