Seleziona una pagina

Notre-Dame, Parigi. Abbiamo ancora negli occhi le immagini terribili di quel che è successo poche ore fa.

Quando va a fuoco la bellezza ci sono poche patrie e pochi campanilismi. La bellezza è di tutti, è gloria degli occhi, è poesia per la mente, è libertà, è amore, specie in un tempo figlio di volgarità e indifferenza, dove un rutto e un like hanno più valore di un’opera d’arte.

Sono amareggiato. Ho mille ricordi di Parigi e vedere quelle immagini fa male. Ma fa male anche un’idea: noi di mezza età sembra siamo destinati a veder crollare ricordi e certezze che ci avevano accompagnato per decenni.

Quel fuoco non è solo un incidente qualunque – di incendi ce ne sono stati tanti nella storia – è un’età che passa, la bellezza che crolla in pochi attimi. Un pezzo d’anima. Notre-Dame. Simbolo di questo tempo mai così difficile.

Condividi