Seleziona una pagina

Accade spesso che delle cose non vadano come vogliamo. Ieri ho raccontato della novità della mia docenza di Comunicazione e social media che mi ha inorgoglito.
Qualche giorno fa ho avuto una conferma che non avrei fatto la voce della Coppa Davis a Cagliari. Ci tenevo, lo ammetto. Era un altro sogno che si avverava, dopo tanti altri raggiunti e insperati: lo stadio, la radio, la disco, il calcio e tanto altro che se mi guardo dietro posso solo dire GRAZIE alla vita e alle persone!

Dopo varie interlocuzioni e incontri con lo staff della Fit, che ringrazio comunque, il mio preventivo artistico non è stato accettato. Sai quando pensi di avercela fatta…?😀
Eppure, nonostante il rifiuto, sono felice di esser stato considerato e tra i papabili per un evento così prestigioso e importante e per un ruolo così delicato: la voce!

Si va avanti. E se ci pensi ce ne sono tanti, di rifiuti, giusti e ingiusti: persone che con te non vogliono collaborare, altre che ti evitano e non ti considerano nemmeno quando vinci la Champions o ti giudicano senza aver mai raggiunto l’1% delle tue esperienze. Altri sono semplicemente più bravi e competenti di te. Altre volta i tuoi preventivi non rientrano nei budget.
I rifiuti sono parte del gioco e nascondono un gran segreto: aiutano a migliorare.
Non averne paura e prendili come passi normali e necessari.
Sono pronto per nuove avventure!

Condividi