Differenze

Rimini era un gigante in letargo. Viali alberati, ville, residence, alberghi, pensioni, stabilimenti e bagni, negozi e bar dal sapore anni ottanta. Il gran set che noi sardi abbiamo visto dalla tv pubbliche e commerciali era momentaneamente fuori onda. Tutto sonnecchiava, le voci si perdevano nell’aria primaverile, la gente perduta tra anime del weekend, macchiette e suoi abitanti, poveri ubriachi e migranti, una cartolina sbiadita fuori stagione. La cosa piĆ¹ bella rimane il mare, quel mare e il suo potere di cambiare il clima dell’anima sempre e comunque. Ora Milano, orba del Fuorisalone, dove puoi essere stanco ma non puoi mai restare a casa.