Seleziona una pagina

Grazie, grazie, grazie, a tutti quelli che si son ricordati del mio compleanno ieri.
Non so se riuscirò a rispondere a ogni persona, come vorrei, ma ci proverò.

Certo, pensare che per ogni compleanno oramai ero in giro per il mondo e oggi vivo insieme a voi questi giorni di incertezza facendo viaggiare solo la mente è strano. Ma anche da questo bisogna trarre il meglio.

Una giornata normale ieri, come tante. Scrittura, musica, scadenze di lavoro, famiglia e una visita al mio caro papà al cimitero.
Tante riflessioni sul tempo che passa e sulla necessità di non perdere attimi preziosi che mai torneranno. Di non essere mai indifferente al dolore, di arricchire le vite altrui con parole e musica.
Di continuare a respirare mordere la vita senza paura e senza rinunciare a ciò che ci riempie il cuore e l’anima.

Grazie ancora a tutti! ❤️

(Qualche giorno fa, a Calasetta)

Condividi