Seleziona una pagina

Qualcosa di mio, in movimento

1) prendere l’aereo alle 6 del mattino é un’esperienza devastante, specie se con Ryan air che vende oggetti e profumi per buona parte del volo. Ma il sorriso e le battute ai controlli di Paolo Melis allietano ogni partenza

2) ieri a Samugheo e poi a Turri é stato speciale vedere bimbi in piazza correre e giocare liberi. Ho pensato alla mia giovinezza e quanto sia bella la vita di paese.

3) per i miei concittadini, contatti e amici, ci vediamo dal 28 e questo agosto alla Saia a Santa!

4) lavorare con persone molto più brave ed esperte di te é un colpo di fortuna – se non di culo – pazzesco. Abbiamo bisogno di sfide, stimoli e alzare l’asticella sempre.

5) alle volte in aeroporto incroci per caso persone speciali, come il “mio” capitano storico quando facevo l’allenatore Alessandro Mocci

Condividi