dare-la-colpaNon credo che sia colpa solo della politica. È sempre un po’ anche colpa nostraLa politica negli ultimi tempi è diventata la panacea di tutti i mali. Colpa sempre della politica, si dice. Eppure c’è tanta colpa anche negli italiani. In noi italiani.

È ovvio che chi ha un incarico pubblico deve avere una massima correttezza e onestà nello svolgimento ma… quotidianamente la cronaca ci insegna come il vizio italiano della disonestà sia una prassi consolidata e anzi l’onestà sia vista come segno di sfiga e debolezza.

L’Italiano ha una doppia morale: finché lo fanno gli altri è male, quando tocca a lui è sempre giustificato.

Eppure conosciamo gli imprenditori che non pagano dipendenti, quelli che passano col rosso, quelli che hanno chiesto un accozzo per lavorare, quelli che si comprano i titoli di studio, quelli che saltano la fila, non pagano il biglietto, che scrivono sui giornali falsità, quelli che truffano i clienti, quelli che non pagano i lavori e le collaborazioni, quelli che lasciano i frigoriferi e le lavatrici agli angoli della strada, quelli che incendiano i boschi, quelli che prendono pensioni e contributi che non gli spettano, fan rumore che disturba il vicinato, quelli che non rispettano nulla e nessuno.

Che dire poi del Poetto, la nostra spiaggia? Tutti a lamentarsi per la vicenda baretti ma ogni sera, al tramonto, la spiaggia è un letamaio. E non mi pare che ci siano politici di mezzo. Colpa di chi?

Questo paese non si migliora solo aspettando che la politica cambi ma dai piccoli gesti quotidiani. Scommetti che se proviamo per un attimo a disinteressarci di ciò che succede nei palazzi della politica, ad essere meno stronzi con gli altri e ci mettiamo educazione, rispetto degli altri, un bel sorriso, senso civico nelle nostre scelte nei nostri comportamenti questo paese cambia un pochino?

Facciamo la nostra parte, un minimo.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.